Nascondersi dietro un dito!

A volte hai bisogno di stare solo perché non vuoi raccontare che cosa ti succede. Hai bisogno di tenere delle cose di nascosto, hai bisogno di non essere trasparente. Ma sembra quasi impossibile tenere delle cose di nascosto. Il tuo viso ti tradisce. Dai tuoi occhi si vede tutto. Si vede tristezza, si vede dolore, si vede stanchezza. Ma cosa vogliono da te? Perché vogliono sapere cosa hai? Sembra quasi che sei obbligata a raccontare. Perché dovresti raccontare tutto? Non è così che dovrebbe essere. Una volta che hanno preso le informazioni giuste che cosa è successo? Ti ha solo detto “andrà tutto bene, fidati”. Ma che ne sai come andrà? Non credo proprio che possa andare tutto bene. Vedo tutto buio. Non vedo nessuna luce nel fondo al tunnel. Ma perché devo venire a raccontarlo a te. Ma posso sapere chi sei? Perché non riesco a fingere? Perché non riesco a dire di NO? Come si fa a nascondere le emozioni. Vorrei tanto essere di porcellana, così nessuno mi chiede più “cosa hai”, “cos’è successo”, “dai raccontami”. Ho bisogno di staccare dal mondo. Vorrei non sentire più nessuno per un bel po’ di tempo. Vorrei spegnere il telefono e non essere reperibile per nessuno. Spero di riuscire a farlo in tempo, prima che mi viene un esaurimento nervoso.

A. V.

Annunci